B

Our Blog

blog, news, deals

5 dicembre 2017

LA NEVE A ZOLDO ALTO, CHE SPETTACOLO!

La neve quest’anno è arrivata presto sulle nostre Dolomiti, ed è bello iniziare la stagione invernale con i boschi e i prati già innevati. Il clima freddo e il sole splendente rendono il paesaggio spettacolare, imbiancato non solo sulle piste da sci. La foto sopra è stata scattata a Zoldo Alto, sulla strada che porta a Coi.

Facciamo però un po’ di chiarezza sulla toponomastica della Valzoldana, visto che ormai “Zoldo Alto” è scomparso dalla segnaletica.

La Val di Zoldo (o Valzoldana) era divisa in due comuni: Forno di Zoldo posto a valle e Zoldo Alto posto in quota a ridosso del comprensorio sciistico. Dal 2016 le due amministrazioni hanno deciso di unirsi in un unico comune denominato “Val di Zoldo”. Poiché Zoldo Alto era un comune sparso composto dalle frazioni di Fusine (sede comunale), Pianaz, Mareson e Pecol, tanto per citare quelle poste lungo la strada principale,  inevitabilmente il toponimo è destinato a scomparire, non esistendo una frazione denominata così. Ma nel Bellunese si continuerà a chiamare “Zoldo Alto” la parte alta della Valzoldana, abbracciata dal Pelmo e dal Civetta che fanno da cornice a uno dei luoghi più magici delle Dolomiti.